Fiumaretta, 8 marzo 2017 -  C’ERANO rifiuti e un centinaio di auto usate dentro una darsena di Fiumaretta, nell’area del parco del Magra, rappresentavano gravi rischi per l’ambiente perché eventuali perdite di oli avrebbe potuto finire direttamente nel fiume. Una discarica abusiva scoperta dai carabinieri della stazione di Ameglia nell’indagine che ha portato all’ordine di rimozione dei rifiuti e alla denuncia di tre donne: la titolare della darsena, che avrebbe consentito il deposito dei mezzi, e le proprietarie di una ditta di compravendita di auto che opera a Sarzana.

E’ stato il via vai di mezzi lungo la Litoranea ad insospettire gli uomini dell’Arma. Dopo aver accertatato la presenza delle auto l’altro pomeriggio, verso le 15, sono così entrati nella darsena. Insieme ai militari è intervenuto personale dell’Asl e funzionari dell’ufficio tecnico di Ameglia. Nei guai la 65enne, residente a Carrara, proprietaria della darsena, una 52enne abitante a Forte dei Marmi e una 46enne di Castelnuovo, titolari di una ditta di Sarzana che vende auto usate. Dovranno rispondere di una serie di reati: attività di gestione non autorizzata di veicoli fuori uso e dei rifiuti, raccolta, trasporto, recupero, smaltimento commercio e intermediazione di rifiuti pericolosi in mancanza della prescritta autorizzazione. Accusate anche di discarica abusiva di rifiuti pericolosi, mancata autorizzazione paesaggistica e ambientale, violazione dei regolamenti del Parco e dell’Autorità di bacino.

L’operazione dei carabinieri rientra nell’ambito dell’attività di tutela ambientale, in particolare delle zone ad alto rischio idrogeologico. Un’attività intensa che lo scorso 8 febbraio ha portato i carabinieri al sequestro di un’area con 72 auto sul viale XXV Aprile, due giorni prima di un’altra discarica abusiva a Fornola, dove era stati scaricati auto, ciclomotori, batterie, 170 pneumatici e persino un natante. Lo scorso ottobre a Boettola la Guardia di Finanza della compagnia di Sarzana aveva invece scoperto e sequestrato una discarica con 88 veicoli, 974 pezzi di ricambio di auto, e una grande quantità di rifiuti.