Prato, 3 gennaio 2016 - Dopo la pausa natalizia riparte il cartellone degli spettacoli e dei concerti all’ex Chiesa di San Giovanni, a cura di Fonderia Cultart. Il primo appuntamento è venerdì 8 gennaio alle 22 con il concerto dei Guano Padano (ingresso 8 euro). Fondati nel 2007 dal chitarrista Alessandro «Asso» Stefana e dal batterista Zeno De Rossi, entrambi già a fianco di Vinicio Capossela, e dal bassista Danilo Gallo (creatore, con De Rossi, del collettivo di jazz sperimentale «El Gallo Rojo») in tre soli album sono diventati forse il progetto più radicato nella tradizione musicale italiana, con le più grandi ambizioni internazionali. I tre hanno girato il mondo e suonato con gente del calibro di Mike Patton, Calexico, Marc Ribot, Gary Lucas (Jeff Buckley e Captain Beefheart), Chris Speed (John Zorn), Mark Orton (il pluripremiato compositore della colonna sonora di Nebraska) e Vinicio Capossela, solo per citare i più noti.

Si prosegue il 15 gennaio, sempre dalle 22 ma a ingresso libero, sarà invece la volta di Francesco Biadene, reduce della vittoria del Premio Indie Time del Marea Festival 2015. Classe 1990, Biadene ha cominciato a suonare la chitarra a tredici anni e poco dopo ha fondato il Bingo Bongo Trio con cui ha vinto il Pistoia Blues Busker Festival 2010. Lo scorso settembre ha aperto il concerto di Mannarino in piazza Duomo. E’ in uscita il suo nuovo lavoro discografico che sarà presentato proprio nel live all’ex Chiesa di San Giovanni. Spazio allo spettacolo il 21 gennaio con (S)Legati di e con Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi (alle 21.30, ingresso 10 euro): una storia vera, una storia di alpinismo estremo, di sopravvivenza. Il giorno successivo sul palco salirà invece il cantautore pratese Francesco Guasti (dalle 22, ingresso 7 euro), che per un soffio non salirà invece sul palco di Sanremo (eliminato all’ultima selezione per le nuove proposte). Infine, il programma di gennaio, si chiude sabato 30 con il concerto di Christopher Paul Stelling (alle 22, ingresso 8 euro). E’ una delle uniche quattro date italiane del cantautore e chitarrista americano. Con due album all’attivo, Songs of Praise and Scorn del 2012 e False Cities del 2013, è stato inserito da Rolling Stone tra i «10 artists you should know».