Prato, 17 luglio 2017 - Inizia oggi con la sfida “ in rosa” fra due selezioni femminili (alle 19.30) e con la gara “Over 40” (alle 21.30) la quattro giorni di “Streetball” al Serraglio. Alla pagina https://www.facebook.com/torneorioniprato/ si può prendere visione dei partecipanti Over 40 che, divisi in Bianchi (guidati in panchina dai coach Rugi e Razzoli) e Neri (con la guida dei coach Rosa e Massai), si sfideranno, senza esclusione di colpi. La terza edizione sarà arricchita dal confronto fra i piccoli del minibasket che in anteprima alle semifinali dei quattro quartieri pratesi, daranno vita a due partite sicuramente appassionanti; domani, martedì 18 luglio, alle 19.30 saranno in campo i nati nel 2007/08/09 e mercoledì 19 luglio, alla stessa ora, ci sarà il confronto fra due selezioni di nati nel 2004/05/06.
 

 

Per quanto riguarda il “Trofeo Samarreda”, il sorteggio effettuato giovedì scorso in palazzo comunale ha decretato che ad affrontarsi domani, martedì 18 luglio, alle 21,30 saranno Azzurri e Verdi. Il giorno successivo, mercoledì 19 luglio, alla stessa ora si sfideranno Gialli e Rossi. Accoppiamenti diversi dalle due precedenti edizioni che avevano visto affrontarsi in semifinali i Gialli con i Verdi ed i Rossi con gli Azzurri. La novità del regolamento, quest'anno, consente alle squadre di poter utilizzare due “wild card”, ossia due giocatori non pratesi. Tanto per citarne qualcuno, Santa Trinita, il quartiere Rosso, ha inserito Evotti e Piperno; gli Azzurri di Santa Maria Bargiacchi e Bucciantini; I Verdi di San Marco si avvarranno di Faloci e Bonari, mentre i Gialli di Santo Stefano si sono limitati a Trillò.

Tutte le semifinali, almeno sulla carta sembrano quindi dal pronostico quanto mai incerto ed è per questo nulla è stato tralasciato dai selezionatori che sono Baldi e Della Maggiora per i Rossi, Novelli e Fusi per gli Azzurri, Benvenuti e Scarselli per i gialli e Vaiani e Pieri per i Verdi. Da quest'anno a collaborare soprattutto per il torneo del minibasket ci sarà l'associazione “Quelli di Piazza Ciardi” che già da tempo opera per rendere più confortevole tutta la zona che accoglie il playground “Yoghi Giuntoni”. La guest star del torneo sarà il professore Pier Nicola Salerni, primo storico allenatore della Pallacanestro a Prato negli anni '60. Novità, anche molto spettacolari, sono inoltre, la gara del tiro da tre punti e quella delle schiacciate.