Prato, 17 aprile 2017 - E' il Kenya a vincere la 29esima Maratonina di Prato con l'arrivo al 570° e 572° del sindaco Matteo Biffoni, che aveva il pettorale numero 1, e quello di Matteo Renzi in 2h01'31". Sole e tanta adesione con al via oltre 2500 tra podisti, camminatori, chi ha corso con l'amico a quattro zampe e bambini. Una festa che ha contagiato tutti e che ha visto la coreografia del Castello dell'Imperatore e di Piazza delle Carceri come vetrina. Al traguardo è stato Daniel Ngeno Kipkirui in 1h03' a tagliare per primo il traguardo in volata sui compagni Julius Rono e Paul Tiongik. Al quarto posto l'altro keniano Hosea Kimeli Kisorio mentre il primo degli italiani è stato Paolo Gallo (Gs Orobie) in 1h09'06".

Al femminile è la keniana Ivyne Jeruto Lagat a vincere in 1h13'56" con l'azzurra Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi) seconda a 1'46" che riesce a precedere l'altra keniana Ruth Chelang Wakabu.

Tra i pratesi vincono il 16° Trofeo Cna Memorial Daniele Biffoni al maschile Alessio Melani e al femminile Catia Ghiardi. Grande festa per l'81 enne Dario Riccardo Fabiani che ha preceduto al traguardo il Sindaco Biffoni e Renzi ed è stato premiato con la Coppa Emanuele Bartolini. Il 7° Trofeo Coni Memorial Balestri, consegnato dalla signora Balestri insieme a Massimo Taiti, è andato al gruppo dei non vedenti della Uisp mentre per le società il 2° Trofeo Carrozzeria Mg Memorial Alberto Guidoreni (con la presenza della moglie Francesca e dei figli) è stato assegnato al Prato Nord con la Podistica Pratese che vince il 40° Trofeo Romano Borselli e Misericordia Aglianese il 27° Trofeo Daddi Mario con la 1° società extra-regione a cui è stata assegnata la 2° Coppa Avis il Running Club Agggredire.

Per l'Isola Running ha vinto Poldo in coppia con Massimo davanti ad Andrea con Zoe mentre al terzo posto Giotto insieme a Roberto. Il premio speciale Isola Running è stato assegnato ad Iron. Prima dello start è stato consegnato il Bacchino Sport a Christian Giagnoni insieme ai Maratonabili che hanno dato il via della corsa.

Tanta gente lungo il percorso e soprattutto al traguardo si è intensificato il numero di cittadini per aspettare e applaudire il Sindaco della città laniera e Matteo Renzi. Le altre classifiche hanno visto tra le Veterane l'affermazione di Catia Ghiardi (Montemurlo Meucci Tamare) davanti a Maria Paola Colzi e Silvia Martinelli mentre tra i Veterani Siliano Antonini (Atletica Vinci) ha preceduto Alessio Melani (Atletica Prato) e Antonio Petrillo (Narnali). Tra i Veterani Argento Giovanni Mannucci (Atl. Pistoia) ha vinto su Roberto Cassi (Assi Giglio Rosso) e Marcello Giovanchelli (Maratonabili). (Vezio Trifoni). Il servizio sanitario è stato a cura della Misericordia di Prato con il quad attrezzato per la prima volta in corsa e il servizio fotografico a cura della onlus Regalami Un Sorriso che ha curato anche tutti i pace maker con il palloncino che davano il tempo alla corsa.