Prato, 1 gennaio 2018 - Se si ha bisogno di un paio di scarpe nuove questo è davvero il momento giusto. Mantellassi, lo storico negozio di via Garibaldi, ha deciso di rinnovare i locali ed ecco che a guadagnarci sono i consumatori che potranno trovare scarpe sia da uomo che da donna fino all’80 per cento di sconto. "Da tempo avevamo deciso di rinnovare l’arredamento del negozio e così adesso ci siamo decisi. Non faremo grandi stravolgimenti, ma volevamo dare un tocco di novità ai locali. Nell’occasione faremo una vedita straordinaria con sconti fino all’80 per cento», spiega Duccio Mantellassi che insieme al fratello Matteo segue l’attività di famiglia.

La vendita straordinaria avvierà il 5 gennaio. Oggi il negozio sarà aperto, poi chiuderà per qualche giorno giusto per fare l’inventario di tutta la merce. «Abbiamo bisogno di qualche giorno per l’inventario, poi dal 5 di gennaio partirà la vendita promozionale», annuncia Mantellassi. Nel negozio si potranno trovare scarpe da uomo e da donna: modelli sia eleganti che sportivi insieme a borse e accessori.

Occasioni speciali da Mantellassi e non solo. Quest’anno infatti i saldi invernali bruceranno sul tempo la Befana: gli sconti prenderanno il via venerdì 5 gennaio per concludersi 59 giorni dopo, lunedì 5 marzo. Come ogni anno ci sarà però chi arriverà prima, per esempio molti negozi delle catene più note riserveranno l’anticipo delle promozioni ai clienti che hanno carte fedeltà.

Promozioni in tutta la città e occasioni imperdibili rivolte soprattutto a chi ha atteso con trepidazione questo momento per mettere mano al portafoglio. In centro storico sono tanti i negozi che hanno posizionato in bella mostra cartelli fluorescenti con indicata la merce in saldo e la percentuale di sconto. Abbigliamento, calzature, gioielli, ma anche cover per iPhone e ciotole per animali: tutto, a partire dal 5 gennaio, sarà più accessibile. a Guardia di Finanza ha messo a punto un vademecum per affrontare al meglio i saldi. «La legge prevede che i saldi non riguardino tutti i prodotti, ma solo quelli di carattere stagionale e quelli fortemente legati alla moda», spiegano le Fiamme Gialle, ricordando che «il venditore è tenuto ad applicare lo sconto dichiarato; se alla cassa viene praticato un prezzo o uno sconto diverso da quello indicato, sarà bene comunicarlo al negoziante». Inoltre «il negoziante è obbligato a sostituire l’articolo difettoso».

Silvia Bini