Prato, 10 gennaio 2018 - Oltre 5 chili di cocaina e un chilo e mezzo di hashish. E' il quantitativo di droga sequestrato dai  carabinieri di Prato, che hanno anche arrestato  due 'grossisti'.

In manette sono finiti due fratelli di origine marocchina, di 26 e 34 anni, entrambi regolari e incensurati. L'operazione è partita dalle indagini condotte dai militari che, seguendo alcuni piccoli spacciatori pratesi, sono arrivati fino a Empoli (Firenze). Qui i pusher andavano infatti a rifornirsi. Dopo vari appostamenti i carabinieri sono intervenuti bloccando i due in un'abitazione. Prima della perquisizione i due fratelli hanno cercato di disfarsi della droga gettando in strada un borsone, all'interno del quale c'erano 5,2 kg di cocaina, e una borsa più piccola con l'hashish. La droga era destinata alle piazze di Prato e Firenze.