Prato, 9 febbraio 2017 - Si allarga l'inchiesta sul Creaf (il Centro di ricerca e alta formazione): la guardia di finanza ha eseguito ulteriiori perquisizioni nella sede di via Ricasoli e alla Viscotex, la società che nel 2006 ha venduto l'immobile di via Galcianese e nelle case deglli altri due nuovi indagati, Luca Rinfreschi e Daniele Panerati. I due ex amministratori del Creaf si vanno così adad aggiungere all'attuale amministratrice Laura Calciolari.

L'ipotesi di reato è diventata bancarotta societaria che ingloba la vecchia accusa di falso in bilancio.

Tra le carte sequestrate dalla guardia di finanza c'è anche la convocazione di un'assemblea dei soci fissata per lunedì nella quale  tutti i Comuni e la Provincia voteranno un'azione di responsabilità nei confronti degi amministratori della società Creaf. Sarà chiesta anche una relazione su tutta la vicenda.