Montemurlo (Prato), 12 gennaio 2018 - Doppio controllo della squadra interforze in due aziende cinesi di Montemurlo, in via dell'Industria.

Il blitz è stato coordinato coordinato dalla Questura e vi hanno preso parte la Polizia Municipale di Montemurlo, i Vigili del Fuoco, l’Asl e l'ufficio Lavoro.

Nella prima ditta sono stati identificati due cinesi al lavoro, entrambi regolari, e non è stata rilevata nessuna irregolarità. 

Nella seconda ditta c'erano otto lavoratori e il titolare, tutti regolari, ma sono state trovate delle irregolarità che hanno portato al sequestro amministrativo di 27 macchinari da lavoro professionale, con una sanzione pari a 810 euro e il sequestro penale dell’intero immobile che ospita la confezione, a causa della commistione dell’attività produttiva con un uso abitativo.