Prato, 5 dicembre 2017 - Questa mattina, attorno alle 8, un marocchino di 42 anni è stato soccorso per ferite d'arma da taglio riportate in seguito ad una lite con uomo di nazionalità russa: il contrasto sarebbe passato dalle parole alla violenza fisica mentre il magrebino stava accompagnando il figlio a scuola. L'episodio è avvenuto tra via Papa Giovanni XXIII e via della Rondine, in zona Sacra Famiglia.

Dai primi accertamenti dei carabinieri, che indagano sul caso, risulta che i protagonisti della lite siano vicini di casa. Pare che i motivi del dissidio siano legati a precedenti screzi fra i due, forse ad un alterco per un parcheggio auto.