Prato, 7 aprile 2017 - Come promesso al termine dell’edizione 2016, torna la rassegna cinematografica dedicata a Francesco Nuti. La terza edizione di “Buon compleanno Francesco” messa a punto dal giornalista de La Nazione e di Tvr Teleitalia Federico Berti in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato e la Casa del Cinema, si apre con la partecipazione di un grande protagonista del cinema, amico da sempre di Cecco di Narnali.

Lunedì 24 aprile alle 21, Leonardo Pieraccioni sarà presente al cinema Terminale, per introdurre la visione di “Donne con le gonne”, fortunata pellicola che nella stagione 91/21 battè ogni record d’incassi, segnando il momento di maggior successo nella carriera di Nuti che di quel film fu sceneggiatore, regista e attore protagonista al fianco della bellissima Carole Bouquet. Pieraccioni a Prato per parlare del cinema di Nuti e dell’effetto che quel cinema, quel tipo di commedia romantica e agro dolce, avrebbe avuto poi sugli autori comici delle generazioni successive. Una presenza di spicco che conferma il grande amore e affetto che da sempre il regista de “Il ciclone”nutre nei confronti del cineasta pratese che proprio il 17 maggio compirà 62 anni.

Francesco Nuti e Athina Cenci (foto Attalmi)

Lunedì 8 maggio è la volta di Ugo Chiti, grande autore teatrale, regista e sceneggiatore, appena premiato con un quarto David di Donatello. Chiti introdurrà la visione di “Willy Signori e vengo da lontano”, altro grande successo uscito nel Natale 1989, primo copione scritto per Nuti, insieme a Giovanni Veronesi. Ma la collaborazione tra Nuti e Chiti, parte da molto lontano, addirittura da quando Chiti preparò nel 1981, le scenografia di “Ad Ovest di paperino”, l’unico film che aveva nel cast tutti e tre i Giancattivi (Nuti, Cenci, Benvenuti).

Terzo film in programmazione, lunedì 15 maggio, “Stregati”. Sarà Giovanni Nuti a introdurne la visione al pubblico. Naturalmente si parlerà di musica e di canzoni scritte per il cinema di Francesco. E proprio con una di quelle canzoni scritte per quella colonna sonora, Giovanni Nuti vinse il prestigioso David di Donatello nel 1987.

Chiude il cartellone lunedì 29 maggio, “Caruso zero in condotta”, ultima regia del 2001 nella carriera di Nuti. Per l’occasione sarà ospite l’attrice Annamaria Malipiero, presente nel cast.

Alla terza edizione,“Buon compleanno Francesco” si arricchisce di altre presenze illustri. Dopo Giuliana De Sio, Edy Angelillo, Maurizio Ponzi, Giovanni, Nuti, Giovanni Veronesi, Alessandro Benvenuti, Athina Cenci, Antonio Petrocelli, protagonisti delle due edizioni precedenti, sarà l’amico e collega Leonardo Pieraccioni, ad inaugurare l’edizione 2017 tanto attesa dal pubblico e dai fans. Ingresso libero