Pontedera, 3 dicembre 2017 -  Si è chiuso con il pareggio numero 11 (in 23 incontri) il derby fra Pontedera e Pisa. Sono stati i granata però a cullare per oltre un tempo il sogno di sgambettare i nerazzurri, ma l'illusione si è spezzata a 4' dal novantesimo, quando nel pieno dell'assiduo forcing finale pisano Spinozzi, pressato da Filippini, ha infilato la palla nella propria porta dopo un cross di Mannini.

In uno stadio sold out era stato Risaliti nel primo tempo a far scattare in avanti il Pontedera appoggiando in rete una punizione di Caponi "spizzata" da Tofanari. Poi nella ripresa con il passare dei minuti il Pisa ha iniziato a spingere il piede sull'acceleratore colpendo la parte alta della traversa (19') con una conclusione di Masucci dopo che Contini aveva ribattuto su Giannone e Negro aveva sparato la respinta su un difensore granata. E nel concitato finale per i nerazzurri è arrivato il meritato pareggio.

 

PONTEDERA-PISA 1-1

PONTEDERA (3-5-1-1): Contini; Frare, Vettori, Risaliti; Calcagni, Spinozzi, Caponi, Gargiulo (37' st Posocco), Tofanari (40' st Borri); Grassi; Pinzauti (18' st Pesenti). A disp. Biggeri, Marinca, Romiti, Pandolfi, Bonaventura, Ferrari, Paolini. All. Maraia.

PISA (4-3-3): Petkovic; Mannini, Ingrosso, Carillo, Filippini; De Vitis (12' st Negro), Gucher (40' st Di Quinzio), Maltese (26' st Izzillo); Giannone, Eusepi (19' st Peralta), Masucci. A disp. Voltolini, Birindelli, Lisuzzo, Sabotic, Cuppone, Cernigoi, Zammarini, Favale. All. Pazienza.

ARBITRO: De Angeli di Abbiategrasso.

MARCATORI pt 31' Risaliti; st 41' aut. Spinozzi

NOTE: spettatori 2700 circa; ammoniti: Spinozzi, Filippini, Gargiulo, Vettori, Contini; angoli 2-5