Pontedera (Pisa), 1 ottobre 2017 - Una tripletta del brasiliano Murilo, enrato all'inzio della ripresa, ha consentito al Livorno di strappare una vittoria insperata (2-3). Sotto di due reti (Calcagni sul finire di primo tempo e Posocco alla mezzora della ripresa) il brasiliano nel giro di otto minuti, fra il 33' e il 41', ha ribaltato la situazione schiantando un Pontedera che fino al vantaggio aveva tenuto bene il confronto. E' la quinta vittoria del Livorno, capolista del girone, in sei partite. 

PONTEDERA-LIVORNO 2-3

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Vettori, Risaliti; Posocco (34' st Gargiulo), Calcagni, Caponi, Spinozzi, Corsinelli; Pinzauti (12' st Cassani), Pesenti. All. Maraia.

LIVORNO (4-2-3-1): Pulidori; Pedrelli, Pirrello, Gasbarro (31' st Baumgartner), Franco; Luci, Giandonato (17' st Perez); Doumbia (1' st Murilo), Maiorino (1' st Montini), Valiani; Vantaggiato (26' st Ponce). All. Sottil.

ARBITRO: Zufferli di Udine

MARCATORI: pt 44' Calcagni; st 30' Posocco, 33', 39' e 41' Murilo

NOTE: spettatori 1800 circa; ammoniti: Caponi, Vantaggiato, Pirrello, Posocco, Spinozzi, Contini, Pulidori, Murilo; angoli 1-8.

Stefano Lemmi