Pontedera (PI), 22 novembre 2017 -  Un destro a mezz'altezza di Bonaventura nel finale di derby consente al Pontedera di eliminare la Lucchese nella sfida valida per i 16esimi di finale di Coppa Italia. I granata di Maraia, in formazione ampiamente rimaneggiata, affronteranno il Prato nel turno del 6 dicembre (ottavi di finale) mentre per i rossoneri, che Lopez ha schierato riproponendo 6/11 dei titolari che avavano ribaltato l'Arzachena, la corsa è già terminata.

Gol a parte, la gara disputata nel tardo pomeriggio al Mannucci non ha riservato particolari emozioni, eccezion fatta per una punizione di Grassi che impegna Di Masi alla mezzora del primo tempo e una girata ravvicinata di Fanucchi ribattuta d'istinto da Biggeri a metà ripresa. Da segnalare anche l'uscita in barella di Mastrilli dopo appena 20' di gioco. Per il calciatore del Pontedera, trasportato all'ospedale Lotti si parla di un sospetto stiramento al collaterale del ginocchio destro.

 

PONTEDERA-LUCCHESE 1-0

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; Borri, Ferrari, Romiti; Tofanari, Gargiulo, Pandolfi, Paolini, Mastrilli (21' pt Corsinelli, 1' st Bonaventura); Grassi, Benericetti (41' st Risaliti). A disp: Contini, Marinca, Spinozzi, Pinzauti, Calcagni, Frare, Benassai, Malih, Cavalli. All. Maraia

LUCCHESE (3-5-2): Di Masi; Espeche, Magli, Baroni; Bragadin (36' st D'Angelo), Merlonghi, Arrigoni, Cardore, Razzanelli (41' st Aufiero); Russo (21' st De Vena), Fanucchi. A disp: Pagnini, Maini, Del Carlo, Sturba, Raffaelli. All. Lopez.

ARBITRO: Cipriani di Empoli

MARCATORI: st 40' Bonaventura

NOTE: spettatori 300 circa; ammoniti: De Vena, Gargiulo; angoli 4-8.

s.l.