Pontedera, 7 febbraio 2018 -  Impresa del Pontedera in Coppa. I granata hanno piegato 2-1 il quotato Padova (capolista del girone B) e sono volati in semifinale dove affronteranno la vincente di Alessandria-Renate, gara in programma mercoledì prossimo. A indirizzare la squadra di Maraia verso il passaggio del turno sono stati due gol segnati nella fase ascendente del primo tempo: un tocco ravvicinato di Tofanari e un destro a porta vuota di Raffini. I veneti hano iniziato a spingere e per l'intera ripresa hanno costretto il Pontedera nella sua metà campo.

Ma anche se il destro vincente di Lanini nel cuore della seconda frazione ha ridato speranze ai biancoscudati, per il resto Biggeri e compagni pur rischiando grosso in due-tre circostanze hanno retto l'urto. Archiviato questo prestigioso successo il Pontedera ora torna a concentrarsi sul campionato, che lo vedrà impegnato in trasferta domenica contro un'altra capolista, il Livorno.

PONTEDERA – PADOVA 2-1

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; Ferrari, Borri, Romiti; Tofanari, Spinozzi, Pandolfi (32' st Caponi), Gargiulo (23' st Frare), Paolini; Grassi (12' st Pinzauti), Raffini. A disp. Contini, Calcagni, Frare, Posocco, Marseglia, Malih, Benericetti, Borgioli, Prete. All. Maraia.

PADOVA (4-3-2-1): Merelli; Zambataro, Mandorlini, Russo, Zivkov; Fabris (12' Cisco), Bellemo, Mazzocco; Lanini, Sarno (23' st Capello); Gliozzi (42' st Piovanello). A disp. Bindi, Contessa, Trevisan, Pulzetti, Guidone, Cappelletti, Belingheri, Capello, Salviato, Delle Monache. All. Bisoli.

ARBITRO: Camplone di Pescara.

MARCATORI: pt 4' Tofanari, 21' Raffini; st 21' Lanini

NOTE: spettatori 250 circa; ammoniti: Pandolfi, Gliozzi, Borri, Capello; angoli: 1 a 8

 

Stefano Lemmi