Bientina (Pisa), 13 giugno 2017 - "Metabolizzate siete i nuovi amministratori di Bientina". Con queste parole Dario Carmassi ha ringraziato la sua squadra, una volta che i risultati non lasciavano più spazio ad alcun dubbio: «Uniti per Bientina» ha vinto di nuovo, e con un ampio margine. È stata una lunga serata, quella bientinese, in attesa dei risultati definitivi, che sono arrivati solo intorno alle 2. Ma è parso chiaro fin da subito che non ci sarebbero stati grossi stravolgimenti politici.

"Il vero dato da registrare è che dal 1997 non scendiamo sotto il 73%", ha esultato Corrado Guidi, al fianco di Carmassi per tutta la durata degli scrutini. I risultati definitivi attestano che, su 3370 votanti, 2419 hanno votato per Dario Carmassi, 559 per Alfredo Martelloni e 266 per Gianluca Vincenti. In percentuale, i candidati hanno ottenuto, rispettivamente, il 74,56% contro il 17,23% e l’8,19%. Quarantacinque sono state le schede bianche (l’1,34%) e 81 le nulle (2,40%). La prossima amministrazione sarà quindi composta di 8 seggi per il centro-sinistra, 3 per il centro-destra e 1 per «Vincenti per Bientina». In calo l’affluenza rispetto al 2012: solo il 50,84% dei bientinesi aventi diritto si è recato alle urne, il che significa 3370 cittadini su 6628. Alle amministrative del 2012, nelle quali fu riconfermato Corrado Guidi con quasi l’82% dei voti, si attestava intorno al 58%. Un calo, quindi, di quasi 8 punti percentuali, che fa riflettere in prima battuta tutti i candidati. «Sono felice – ha esultato il neo sindaco – nonostante la poca affluenza, su cui riflettere, i risultati dimostrano che noi abbiamo smosso il nostro elettorato».

Questi i voti ottenuti dai componenti della sua lista: Barbara Frosini, moglie di Corrado Guidi, ha distanziato tutti con 328 preferenze, a seguire Emanuele Brogi con 178, Marino Sandro Stamerra con 171, Simone Vincenti con 166, Samuele Baroni con 139, Marta Gozzi con 133, Desiré Niccoli con 106, Beatrice Pagni con 79. Secondo la logica delle preferenze resterebbero quindi esclusi dal consiglio Matteo Ferretti (73 preferenze), Alessia Santossuoso (73), Elena Tangredi (53) e Domenico Berti (48).