San Miniato, 16 luglio 2014 - Prima serata per il Francigena Melody Road e subito sold out. L'evento si è svolto in piazza della Chiesa a Cigoli, dove in più di duecento hanno assistito alle performance di artisti già affermati e di nuovi talenti in crescita. Ancora una volta, Cigoli si dimostra un palcoscenico di alto livello, capace di ospitare musicisti di grande calibro, non smentendo quella che è ormai una formula di successo: un'eccezionale ambientazione, l'entusiasmo del pubblico e artisti di primissimo piano.

Tra gli ospiti d'eccellenza, si è esibita la pianista romana Rita Marcotulli, già artefice della colonna sonora del film "Basilicata coast to coast", alla quale il pubblico ha chiesto numerosi bis e concesso una splendida standing ovation finale. Successivamente, è salito sul palco anche il parroco di Cigoli, Don Giampiero Taddei, onorato con una targa per i 50 anni di sacerdozio dal Consigliere regionale Paolo Tognocchi.

Ora l'attenzione del festival è tutta rivolta al 27 luglio, giorno in cui si esibirà il grandissimo Gino Paoli, conduttore di un nuovo ed inedito spettacolo chiamato "Due come noi che...", dotato di un repertorio che varia di serata in serata. 

Il 28 luglio show internazionale con la performance del gruppo cubano "Compay Segundo", band resa celebre dal film documentario "Buena Vista Social Club". 

Il 31 luglio sarà dedicato alla serata di gala del festival "Puccini San Miniato... e le stelle" con l'esibizione della soprano Maria Luigia Borsi. La serata sarà condotta dalla giornalista Veronica Maffei.

Il 1 agosto il Francigena Melody Road si sposta, come di consueto, a San Gimignano, dove andranno in scena i "Tiromancino", grandi esponenti della musica moderna italiana. Il festival si concluderà il 2 agosto con la rappresentazione teatrale di "Madama Butterfly" di Giacomo Puccini.