San Miniato Basso (Pisa), 6 gennaio 2018 - Aveva fatto scalpore l’inaugurazione del presepe vivente di San Miniato basso avvenuta il 26 dicembre. In quell’occasione Gesù, Giuseppe e Maria erano stati interpretati da una famiglia senegalese musulmana. Nessuna provocazione o messaggio particolare, semplicemente una scelta dovuta alla difficoltà di trovare famiglie con bambini piccoli a San Miniato. La famiglia che doveva interpretare Giuseppe e Maria con il bambino non poteva essere presente lo scorso 26 dicembre, così si era venuta a creare questa una situazione nuova. Ieri pomeriggio invece, a vestire gli abiti di Giuseppe e Maria con il bambino, era presente la famiglia che originariamente era stata scelta. Il villaggio, con figuranti di ogni età, si è animato intorno alle 15,30 con gli antichi mestieri realizzati con grande cura e attenzione ai particolari. Più tardi si è tenuto invece il concerto dei Pueri Cantores di San Miniato e lo spettacolo dei ragazzi del catechismo.

J.C.