San Miniato, 13 luglio 2017 - Iniziati i lavori di bitumatura di alcuni tratti di via Catena. Interessato dai lavori l’incrocio con la Tosco-Romagnola in direzione San Miniato dal primo tornante fino alla prima abitazione sul lato sinistro della strada e la sistemazione del tratto in prossimità dell’Istituto Cattaneo, fino all’incrocio con via Roma. L’intervento, del costo complessivo di 44mila euro di soldi provenienti dall’avanzo di bilancio, prevede operazioni di rinforzo e impermeabilizzazione della struttura, per il quale è necessaria l’interruzione del traffico per quattro ore. I restanti interventi saranno eseguiti con l'ausilio di un impianto semaforico e la creazione di un senso unico alternato.

«E’ il secondo, dopo via Curtatone e Montanara a Ponte a Egola, della serie di interventi previsti nei 300mila euro provenienti dall’avanzo di bilancio e destinati al rifacimento del manto stradale – spiegano il sindaco Vittorio Gabbanini e l’assessore ai lavori pubblici Marzia Fattori -. Nel periodo estivo, quando la mole di traffico è minore, tentiamo di fare il maggior numero di interventi di asfaltature, per non creare troppi disagi alla viabilità».

Si sono conclusi con qualche giorno di ritardo i lavori di bitumatura in via Curtatone e Montanara, a causa della rottura della macchina traccia linee della ditta. Un intervento da oltre 35mila euro, che ha riguardato il completamento della bitumatura fino alla rotatoria di via I Maggio, il rialzamento delle lapidi dei pozzetti lungo la strada, il rialzamento e la risagomatura del passaggio pedonale rialzato, il rifacimento di tutta la segnaletica orizzontale compresa la creazione, sul lato destro in direzione La Serra, di circa dieci stalli di

sosta.

«Appena la ditta ci ha comunicato la rottura del macchinario e il conseguente ritardo nella consegna dei lavori, abbiamo installato la segnaletica orizzontale – spiegano i due amministratori -. Adesso la strada è in sicurezza e ben segnalata. Da stamani mattina è in corso un altro intervento che nulla ha a che vedere con l’asfaltatura, ma che riguarda una improvvisa rottura nella rete idrica. Acque spa sta intervenendo per ripristinare la situazione – e concludono -. Il programma delle asfaltature proseguirà nel capoluogo, con interventi di messa in sicurezza in Piazza del Popolo e Corso Garibaldi, in attesa della riqualificazione prevista per il 2018”.