San Miniato. 13 novembre 2017 - L’interruzione idrica di giovedì 16 novembre interesserà  gran parte del territorio comunale. Il Comune ha emesso un’ordinanza che prevede la chiusura di 14 scuole del comune e del Centro Vocinsieme, a causa dell’impossibilità di garantire i requisiti igienico-sanitari previsti per l’intera durata dell’orario scolastico. I plessi coinvolti sono: asilo nido Pinocchio, scuola dell’infanzia di San Miniato Basso, primaria “Dante Alighieri”, primaria “Don Milani”, scuola secondaria di primo grado di San Miniato Basso, primaria e nido “Il gatto e la volpe” di Ponte a Elsa, asilo nido “La chiocciola” di Roffia, asilo nido “Lucignolo” di Isola, scuola prima e dell’infanzia di La Scala, scuola secondaria di primo grado di La Scala, scuola dell’infanzia di Balconevisi e scuola dell’infanzia di Cigoli (attualmente trasferita a Balconevisi).

Per contenere i disagi alla popolazione saranno comunque messe a disposizione tre cisterne: una a San Miniato Basso in via Pizzigoni, una a Isola (via Isola) e una a Corazzano in via Zara.