Pontedera, 15 marzo 2017 - Proseguono i lavori a Pontedera alle tubature dell’acquedotto. «In merito al maxi-intervento sulla rete idrica di Pontedera, programmato per oggi, mercoledì 15 marzo, Acque SpA comunica che, nei vari cantieri di lavoro, le attività degli oltre sessanta tecnici impiegati stanno procedendo secondo quanto previsto. Ai sette interventi preventivati, se n’è aggiunto un ottavo, in via De Gasperi, con il solito obiettivo di concentrare gli inevitabili disagi in un’unica giornata di lavoro. Al termine della mattinata, le operazioni che mirano al corretto mantenimento dell’infrastruttura e al miglioramento della qualità del servizio idrico erano già a buon punto, senza che si fossero registrate particolari problematiche.

Per quanto riguarda l’interruzione idrica, indispensabile per consentire lo svolgimento dei lavori, si segnala che, come comunicato nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale e da Acque SpA, la sospensione sta riguardando le zone di Pontedera-capoluogo, La Borra, La Bianca, Pietroconti e Chiesino. Possibili invece abbassamenti della pressione idrica a Gello, Santa Lucia, nelle zone industriali di Gello, Pip 3 e Pip 4. Come da programma, fin dalla prima mattina, sono stati allestiti undici punti di approvvigionamento idrico sostitutivo, entrati regolarmente in funzione e presidiati dalle associazioni di volontariato, coordinate dalla Sala operativa della Protezione Civile predisposta dall’amministrazione comunale.

Proprio in Sala operativa, nel corso della mattina, il presidente di Acque SpA Giuseppe Sardu, il sindaco di Pontedera Simone Millozzi e l’assessore Matteo Franconi hanno fatto il punto della situazione, confrontandosi con tecnici e volontari e andando successivamente a verificare di persona l’andamento dei lavori presso alcuni cantieri.

Il ripristino dell’erogazione, al momento, è ancora previsto per le ore 19:30. Si informa infine che per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde 800 983 389. È possibile richiedere informazioni anche al numero telefonico della Sala operativa della Protezione Civile: 0587 299 690.