Montescudaio (Pisa), 5 dicembre 2017 - Terribile incidente stradale in Val di cecina: questa mattina, attorno alle 7, un uomo ha perso la vita nello scontro fra la sua autovettura e un autobus di linea. E' successo a Montescudaio sulla strada provinciale dei 3 Comuni.

Sul posto il 118, i carabinieri  e i vigili del fuoco del distaccamento di Cecina.

La vittima dell'incidente stradale avvenuto stamani tra Montescudaio e Cecina  al confine tra le due province è Philipp Eberhard Schmidt, 22 anni di origine tedesche ma da molti anni residente a Montescudaio. Il giovane, per cause ancora in corso di accertamento, viaggiava alla guida della sua auto in direzione di Cecina quando si è scontrato con un pullman che procedeva in direzione opposta: entrambi i veicoli sono finiti fuori strada. La dinamica dell'incidente è al vaglio dei carabinieri.

Il giovane era il fratello di Florian Schmidt, il diciannovenne trovato morto sul prato di piazza dei Miracoli alle 7 del mattino da un passante l'8 marzo 2016. Il ragazzo, studente al liceo artistico, morì per un'intossicazione di metadone. Subito dopo l'incidente stradale di stamani l'ex sindaco di Montescudaio, Aurelio Pellegrini, ha postato un messaggio di cordoglio alla famiglia: "Un dolore immenso, che lascia senza parole e getta tutta Montescudaio in lutto. Un ragazzo, un amico, ha seguito in un tragico destino il fratello Florian: Philipp Eberhard Schmidt ci ha lasciati in un tragico incidente. Non ci sono parole e nemmeno commenti da poter dire: solo un grande dolore vicino alla mamma e alla famiglia. Ciao Philipp, il tuo sorriso solare e il tuo ricordo saranno sempre con noi".