Chianni, 19 marzo 2017 - Sono state le dichiarazioni fortemente accusatorie della moglie a far scattare l'arresto del marito per maltrattamenti in famiglia, in particolare ai danni del figlio disabile della coppia. Nel pomeriggio di sabato a Chianni i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 71 anni dopo che moglie e figlio si erano recati all'ospedale dove i sanitari, al solo figlio, hanno costatato un trauma al rachide cervicale giudicato guaribile in sei giorniL’uomo, secondo la prima ricostruzione dei fatti, senza nessuna grave motivazione apparente, aveva aggredito in particolare il figlio di 43 anni. Sulla vicenda ci sono indagini in corso.

La donna, secondo quando ha detto nell'immediatezza dei fatti, è riuscita a chiamare i soccorsi ed a dare l'allarme. Sono arrivarti i sanitari del 118 ma mamma e figlio hanno potuto recarsi da sole all'ospedale. Al rientro con il referto rilasciato dai medici sulle condizioni del figlio,  la donna ha raccontato ai carabinieri un quadro importante di maltrattamenti posti in essere dal maritio risalenti anche a molto tempo prima e mai denunciati. Il 71enne è stato portato in regime di arresti domiciliari in una abitazione di altri familiari del posto, in attesa della convalida delle attività da parte del giudice.