Capannoli, 4 gennaio 2018 - TEmpi record per preparare i bandi, ma i risultati positivi non sono mancati. Ecco allora che il Comune di Capannoli mette a segno il secondo centro per la realizzazione di un altro edificio scolastico nel capoluogo. Il secondo se si conta infatti il polo scolastico che lo scorso anno ha visto la posa della prima pietra. Non male per il piccolo Comune che «aveva partecipato al bando regionale del 2016 – racconta la sindaca Arianna Cecchini – in corsa mentre completavamo il bando per il polo scolastico poi andato a buon fine». E proprio nei giorni scorsi è arrivata l’attesa risposta: nel bando a cui sono arrivate 526 domande, Capannoli è arrivata al 70° posto. Tradotto, la Regione Toscana girerà un finanziamento europeo del valore di 700mila euro a cui si aggiungeranno altri 400mila del Comune. Il totale di 1,1 milioni servirà a realizzare la nuova scuola dell’infanzia. «Per farla sarà necessario abbattere quella esistente – spiega la sindaca – E la ricostruiremo sullo stesso terreno, salvando solo la struttura del centro cottura».

Altri particolari domani (venerdì) in edicola con La Nazione di Pontedera