San Miniato, 7 giugno2017 - Succede tutto in nome del tartufo. D’estate, anziché d’inverno. Una sola notte, ma la magia è la stessa. E’ la magia della Notte Nera, omaggio alle trifole che fioriscono quando il clima si fa caldo nei boschi delle colline sanminiatesi. L’appuntamento è per sabato prossimo quando il cuore di San Miniato si riempirà di musica, teatro di strada, luci, suoni, colori e tante cose buone da assaggiare. La città sarà un brulicante cantiere di delizie e di divertimento per migliaia di persone. Un evento unico, una festa suggestiva che in una serata vuole unire tanti divertimenti ai migliori prodotti dell’eno-gastronomia locale, in primis il tartufo nero che rende San Miniato meta per turisti, gourmet e buongustai che vengono qua da ogni dove. Dopo il successo delle scorse edizioni l’evento dell’estate sanminiatese si arricchisce quest’anno di spettacoli, rappresentazioni, performance di artisti e giocolieri tutto all’insegna della danza tema di questa sesta edizione. Ospite d’eccezione sarà Simone Rugiati, chef originario della vicina Santa Croce, personaggio televisivo e imprenditore, attualmente in tv alla conduzione della nuova edizione di Cuochi e Fiamme su La7.

La festa è organizzata da Confcommercio Provincia di Pisa in collaborazione con il Comune di San Miniato e la San Miniato Promozione. Obiettivo: esaltare la vocazione turistica della città e della sua terra. «Sarà uno spettacolo per gli occhi e per il cuore – dice il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli -. Cresce l’attesa per una festa che ogni anno riserva tante emozioni e tante sorprese ai migliaia di visitatori che scelgono lo splendido borgo di San Miniato per quella notte. Sappiamo che ci sono turisti che soggiornano a SanMiniato proprio in occasione della Notte Nera e questo rappresenta un valore aggiunto di questa festa, nata come una scommessa sei anni fa ed oggi diventata una delle più belle realtà dell’intero panorama regionale, grazie a scenografie davvero uniche e spettacoli aerei che lasceranno tutti a bocca aperta». «San Miniato Città del tartufo tutto l’anno ormai è realtà – dichiarano il sindaco Vittorio Gabbanini e l’assessore al Turismo Giacomo Gozzini –. La Notte Nera è l’evento che più di ogni altro sta aiutando San Miniato a costruire una immagine di sé come luogo vocato al turismo, al food, alle arti moderne e alle iniziative per i giovani