Quarrata, 2 dicembre 2017 - Il sabato della riscossa? È quello che sperano i tifosi quarratini e gli amanti della pallavolo pistoiese. Definiamola operazione-recupero punti. Il Blu Volley Quarrata sa di non poter sbagliare: dopo l’inaspettato passo falso di sabato scorso con la Roana Macerata, deve cercare di recuperare i punti persi per strada sul difficile campo di Montale Rangone, nel modenese, al cospetto dell’eccellente Emilbronzo 2000, partita valida per l’ottava giornata di andata del girone C della serie B1 femminile nazionale. Si giocherà quest’oggi: fischio d’inizio alle ore 18.

Sfida tra le padrone di casa, terze in classifica in compagnia delle “cugine” del Sassuolo a 14 punti, e le mobiliere, terz’ultime della graduatoria a quota 4. “Dobbiamo provare a ripartire – incita le sue giocatrici coach Davide Torracchi – anche se conosciamo le insidie del confronto. Ma forza e coraggio, tiriamo fuori il nostro proverbiale carattere”. “Rientrata in gruppo anche la neolaureata Caterina Grosso (congratulazioni vivissime alla centrale, ndr), vittima di noie fisiche sabato scorso, il gruppo cercherà punti importanti per uscire dalla zona retrocessione – fa sapere il dirigente quarratino Stefano Caciotti –. Ma quello che conta di più in questo delicato momento è ritrovare la sintonia di gruppo che a tratti è mancata contro Macerata, condizionando la prestazione della squadra”.

Occorre che capitan Di Gregorio e compagne, pur senza Filindassi, tirino fuori il meglio di loro. Questo è il restante programma dell’ottavo turno del torneo di B1 femminile nazionale, girone C: Roana Macerata – Sia Coperture San Giusto Perugia (oggi ore 18, Macerata); Videomusic Castelfranco – Cesena (oggi ore 18, Castelfranco di Sotto); Eraclya Aduna Padova – L. Wind Granfruttato Perugia (oggi ore 21, Casalserugo); Limmi School Volley Perugia – Coveme San Lazzaro di Savena Vip Bologna (oggi ore 18, Perugia); Timenet Empoli – Ecoenergy 04 Moie Ancona (domani ore 17.30, Empoli); Canovi Coperture Sassuolo – Ambra Cavallini Pontedera (domani ore 18, Sassuolo).

La classifica vede saldamente al comando la Coveme San Lazzaro di Savena, a punteggio pieno, 21 punti, davanti a Cesena 17, Canovi Coperture Sassuolo ed Emilbronzo 2000 Montale Rangone 14, Sia Coperture San Giusto e Videomusic Castelfranco 13, L. Wind Granfruttato Perugia, Roana Macerata e Moie Ancona 12, Timenet Empoli 6, Limmi School Volley Perugia 5, Blu Volley Quarrata 4, Ambra Cavallini Pontedera e Eraclya Aduna Padova 2. Un torneo già spaccato in tre fasce dopo appena 7 gare: la prima della classe in fuga, con un consistente vantaggio, un gruppone da Cesena ad Ancona e cinque compagini a giocarsi la permanenza in categoria. Tre di queste retrocederanno. Quarrata, ed è già importante, ne è consapevole.

Gianluca Barni