Pistoia, 13 febbraio 2018 - Il pronostico della vigilia vedeva favorita l'Assi3 Axa e invece è stata Sinergy Valdarno, a caccia di punti per migliorare il penultimo posto in classifica, a dominare la partita dall'inizio alla fine. I biancoblù hanno giocato di gran lunga la peggior partita della stagione, non solo per le pessime percentuali al tiro (38% da due e 12% da tre), ma soprattutto per la totale mancanza di grinta e di agonismo che li ha portati a commettere appena 8 falli nei quaranta minuti di gioco. Che la serata non è delle migliori lo si capisce già dall'inizio con gli ospiti avanti già di 11 punti dopo 6 minuti (3-14) grazie agli 8 punti di Salafia e i cambi operati da coach Tonfoni, che a fine primo quarto ha già sostituito tutto il quintetto, riescono solo temporaneamente a dare una scossa (15-18 al 13°), perché Valdarno ricostruisce subito il proprio vantaggio con un parziale di 8-0 frutto di due triple di Pelucchini (alla fine l'ex biancoblù sarà il migliore in campo con 21 punti e 7/11 da tre). Nel finale della prima metà di gara Della Rosa prova ancora a ricucire, ma un'altra tripla di Pelucchini permette alla Sinergy di andare negli spogliatoi con 7 punti di vantaggio (21-28). In apertura di ripresa Innocenti e Brandini portano subito Valdarno sul massimo vantaggio (+12, 21-33) e a questo punto arriva l'ultima e insufficiente reazione dell'Assi3 Axa, che si riporta a -3 (33-36) a 16 minuti dalla fine. E' solo un sussulto temporaneo perché la difesa dei biancoblù non è quella dei giorni migliori e 6 punti di Salafia annullano le speranze di recuperare completamente il divario. Da questo momento Magnini e compagni non riescono più a rendersi pericolosi e negli ultimi cinque minuti di gara gli ospiti restano sempre oltre i dieci punti di vantaggio. Nonostante la seconda sconfitta interna consecutiva la stagione dell'Assi3 Axa, ora sesta in classifica, resta positiva, ma dopo una prestazione così incolore servirà una reazione immediata da parte dei biancoblù, perché sabato prossimo affronteranno una difficile trasferta sul parquet di Valdisieve, che grazie alla larga vittoria ottenuta a Legnaia, si è portato due punti avanti ai ragazzi di coach Tonfoni.

ASSI3 AXA MONTALE - SINERGY VALDARNO 51-64 (11-18, 22-29, 41-50) ASSI3 AXA MONTALE: Della Rosa 10, Niccolai F. ne, Milani N., Nesi 5, Magni 10, Navicelli 2, Gai, Magnini 6, Ngjela ne, Tuci 9, Giusti 2, Cipriani 7. All. Alberto Tonfoni, Ass. Maurizio Milani SINERGY VALDARNO: Brandini 7, Pelucchini 21, Innocenti 12, Bartolozzi, Mecaj, Ceccherini 5, Stroppa ne, Salafia 14, Corsi 6, Ceccherini, Barchielli 4. All. Caimi