Pistoia, 11 gennaio 2018 - Donne e uomini, un ritorno in campo positivo. Il dopo le festività di  Blu Volley Quarrata e Zona Market Ingro Vivaio Pistoia ha fruttato una onorevole sconfitta delle mobiliere e una vittoria senza infamia e senza lode per i “pompieri” biancorossi. Una sconfitta dignitosa, da prendere come un buon auspicio.

Il Blu Volley Quarrata esce battuto con onore dal campo di Cesena (3-1; 22-25, 25-18, 25-21, 25-23 i parziali), nell’11° turno di andata del girone C di serie B1 femminile nazionale. La squadra allenata da coach Davide Torracchi, priva di Laura Filindassi, parte bene, portandosi in vantaggio: poi, al cospetto di una delle migliori formazioni del raggruppamento, fornisce una buona prestazione, non raccogliendo però punti. Ora è al quart’ultimo posto della graduatoria, solitaria, con 10 punti, davanti a Limmi School Volley Perugia 8, Ambra Cavallini Pontedera 6 ed Eraclya Aduna Padova 2, ma dietro a Econergy 04 Moie Ancona 14 e Timenet Empoli Pallavolo 11, le due formazioni più vicine.

Sabato prossimo 13 gennaio avrà una partita importantissima, a 5 stelle, da non fallire: ospiterà al PalaMelo, a partire dalle ore 21, l’Ambra Cavallini. I 3 punti in palio valgono mezza salvezza, ma dovrà essere bravo Torracchi durante la settimana a motivare il gruppo senza caricarlo eccessivamente. Si preannuncia il tutto esaurito al palasport, perché la salvezza passa da confronti diretti come questo (conservare la B1, la terza categoria nazionale, è fondamentale per il club mobiliero).

Questo, intanto, è il tabellino del match di Cesena: Cheli 16, Pazzaglia 11, Becucci e Degli Innocenti 10, Di Gregorio 8, Bartolini 6, Chiti (libero) 0, Grosso 0, Niccolai 0, Bagni 0, Capocasale 0, n.e. Gradi e Savella. Questi sono stati gli altri risultati dell’undicesima giornata: L. Wind Granfruttato Perugia – Emilbronzo 2000 Montale Rangone Modena 3-0; Ambra Cavallini Pontedera – Roana Macerata 2-3; Sia Coperture San Giustino Perugia – Eraclya Aduna Padova 3-0; Timenet Empoli Pallavolo – Canovi Coperture Sassuolo 2-3; Coveme San Lazzaro di Savena Vip Bologna – Videomusic Castelfranco 3-0; Ecoenergy 04 Moie Ancona – Limmi School Volley Perugia 1-3.

Per una classifica completa che vede San Lazzaro a 32, Sasssuolo 25, Perugia 24, Cesema 23, Macerata 20, San Giustino e Castelfranco 19, Montale Rangone 18, Moie 14, Empoli 11, Quarrata 10, Limmi School Volley Perugia 8, Pontedera 6 e Padova 2.

La prima formazione agonistica dei Vigili del fuoco Mazzoni, che aveva chiuso il 2017 con un successo, è ripartita da un netto 3-0 (21, 16, 23) casalingo al Volley Marina di Massa, nel nono turno di andata del girone A del campionato di serie D maschile. “Avversario modesto, vittoria semplice, ma non brillante”, il commento del centrale nonché capitano biancorosso Andrea Lombardi. L’allenatore Donofrio ha mandato in campo Mori al palleggio, Cosimo Borghi opposto, Lorenzo Borghi e Lombardi centrali, Niccoli e Fedi bande, Licata libero. Sono entrati Spiniello per Mori, Banchi per Cosimo Borghi e Mandorli per Lorenzo Borghi.

“Vogliamo lottare per la promozione sino alla fine”, l’obiettivo di Lombardi. Questi sono stati gli altri risultati della nona giornata: Olimpia Poliri Firenze – Energi Impianti Chiesina Volley 2-3; Invicta Volleyball Grosseto – Torretta Volley Livorno 3-1; Robur 1908 Scandicci – Cascine Volley Empoli 0-3; Pallavolo Fornaci – Migliarino Volley (rinviata); Under 18 Lupi Kemas Santa Croce – Pallavolo Certaldo 0-3. Certaldo comanda la graduatoria con 27 punti davanti a Zona Market Ingro Vivaio 24, Grosseto 21, Firenze 18, Empoli 17, Chiesina 16, Scandicci 12, Marina di Massa 7, Livorno 6, Migliarino e Santa Croce 4, Fornaci 3.