Buggiano (Pistoia), 7 aprile 2017 - Ha pedinato in auto la sua ex per tutta la sera, fino a quando si è fermata in una piazzola di sosta: allora è entrato nell'abitacolo, l'ha picchiata e l'ha costretta a un rapporto sessuale minacciandola di morte. È successo la notte tra il 31 marzo e il primo aprile e ora l'uomo, un personal trainer 55enne di Buggiano, si trova in carcere con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

Dopo ha costretto la vittima a riprendere il viaggio verso la sua abitazione e qui, in un parcheggio, l'ha chiusa nell'abitacolo liberandola solo l'indomani mattina, quando si è allontanato dopo aver danneggiato con alcuni pugni il cofano della vettura. L'aggressore non si era rassegnato alla conclusione del rapporto con una 33enne (che ha vissuto in Lucchesia) ed era già stato indagato per atti persecutori, arrestato nell'ottobre scorso anno e posto prima ai domiciliari e, da febbraio, sottoposto all'obbligo di dimora.

Ciò nonostante l'uomo ha pedinato la 33enne che, dopo aver passato una serata con amici in un locale di Pistoia, si era fermata in una piazzola di sosta di Serravalle per riposare. Il 55enne l'ha raggiunta e, dopo essersi introdotto nella sua auto, l'ha percossa con pugni e schiaffi e violentata.