Pistoia, 5 dicembre 2017 - Don Massimo Biancalani sarà protagonista di un servizio della Tv americana Cbs. Il sacerdote pistoiese che si occupa dell'accoglienza dei migranti è diventato un 'caso mediatico' dopo che l'estate scorsa portò in piscina alcuni profughi ospiti delle sue strutture di accoglienza di Vicofaro e Ramini, postando poi le foto su Facebook e suscistando molte reazioni, tra le quali quella di Forza Nuova che la domenica successiva partecipoò alla messa per 'controllare' la sua cattolicità.

Una troupe della televisione americana Cbs sarà a Ramini e Vicofaro il 22 e 23 dicembre prossimi, per realizzare un documentario sull'accoglienza dei migranti. Lo scrive lo stesso sacerdote sulla sua pagina Facebook.

Don Biancalani, che da un paio di mesi ha aperto nei locali della parrocchia di Vicofaro la 'Pizzeria dal rifugiato', gestita da alcuni suoi ospiti migranti, nelle scorse settimane è tornato nuovamente all'attenzione delle cronache per le sue interviste rilasciate a giornali e tv  nelle quali si diceva a favore della legalizzazione delle droghe leggere, dopo che un richiedente asilo ospite della sua struttura, un giovane nigeriano, era stato sopreso dalla polizia con alcune dosi di sostanze stupefacenti e per questo allontanato dal territorio pistoiese.