Abetone (Pistoia), 31 dicembre 2017 - Quattro giovani sono rimasti intossicati dal monossido di carbonio in una casa all'Abetone, in località Il Melo. Probabilmente il difetto di funzionamento di una stufa ha provocato la fuoriuscita di monossido. I quattro non si sono accorti di quanto stava accadendo, essendo il monossido di carbonio inodore.

Ma hanno poi sviluppato i sintomi tipici dell'intossicazione. Si tratta di quattro diciottenni, due ragazze e due ragazzi. I quattro, che avevano affittato la casa per festeggiare la fine dell'anno, hanno avuto la lucidità di chiamare il 118. In particolare uno dei ragazzi, intuendo cosa stesse accadendo, ha lanciato l'allarme.

I quattro sono stati portati al pronto soccorso a San Marcello Pistoiese. Da qui il trasferimento per le due ragazze in codice giallo all'ospedale di Careggi. Mentre i due ragazzi sono stati trasportati in codice verde all'ospedale di Pistoia. Nessuno di loro è in pericolo di vita. Verifiche sull'impianto di riscaldamento dell'abitazione vengono svolti dai vigili del fuoco.