Pistoia, 9 febbraio 2018 -  Si rinnova il consiglio degli agriturismi pistoiesi della rete Terranostra-Campagna Amica. Nei giorni scorsi le imprese agricole Coldiretti, che accolgono nelle loro strutture gli amanti della campagna e dei prodotti tipici, hanno scelto Giuseppe Corsini come presidente, sarà affiancato da 4 consiglieri. Corsini, che succede a Roberta Giuntini, conduce insieme alla sua famiglia l'agriturismo Le Roncacce, azienda agricola che ha sede a 1300 metri d'altitudine, sulla montagna pistoiese, con stalla e caseificio annessi. “ Siamo aziende multifunzionali con una concezione moderna dell'agricoltura, offriamo prodotti e servizi molto graditi a chi ama stare a contatto con la natura, mangiando cibi genuini -ha spiegato il neo-presidente Giuseppe Corsini-, una platea sempre più vasta di turisti sia italiani, sia stranieri. La rete degli agriturismi Terranostra-Campagna Amica serve a rafforzarci, offrendo servizi alle aziende associate.

Ci attendono tante novità che daranno nuove opportunità di sviluppo -continua Corsini-, a cominciare dalle nuove classificazioni regionali che si adegueranno alle regole nazionali. Cercheremo di minimizzare le inevitabili complicazioni burocratiche”. Tra i problemi molto sentiti dagli agriturismi pistoiesi c'è quello dell'eccesso di ungulati. Corsini sarà affiancato dal consiglio composto da imprenditori agrituristici in rappresentanza delle varie zone della provincia. Davide Meacci (vice presidente) dell'agriturismo Tananei di Marliana, Pagliai Daniela dell'azienda bio agrituristica i Taufi di Cutigliano, Franco Baldi dell'agriturismo Podere Santa Rita di Casalguidi sul Montalbano, e Tommaso Bertocci dell'agriturismo Monte a Pescia di Incerpi Massimo nel pesciatino.