Pistoia, 6 dicembre 2017 -

Successo di pubblico e critica. Tanta gente, numerose autorità all’inaugurazione di “PresepiAmo città di Pistoia”, la terza edizione della rassegna non competitiva di presepi artistici organizzata dall’associazione culturale pistoiese PresepiAmo e che si terrà sino a domenica 7 gennaio 2018 nell’incantevole chiesa della Madonna del Carmine di Pistoia. Presenti al taglio del nastro il Vescovo di Pistoia, Sua Eccellenza Monsignor Fausto Tardelli, e l’assessore comunale al turismo Alessandro Sabella. Sono intervenuti, tra gli altri, il prefetto Angelo Ciuni, Anna Maria Ida Celesti, vice sindaco di Pistoia, il questore Salvatore La Porta, il maresciallo dei Carabinieri Domenico Beraldi e l’ex comandante della Polizia Municipale Aristide Marrese.

Numerosi i visitatori, oltre 500, nel primo giorno di esposizione. Un’ottantina gli espositori provenienti non solo dalla Penisola, da nord a sud: c’è un presepe, ad esempio, che arriva direttamente dallo Stato federale del Wisconsin, degli Stati Uniti d’America. Esemplare il servizio al buffet svolto dagli allievi dell’Istituto Professionale di Stato Martini di Montecatini Terme. Moltissimi i materiali utilizzati per gli allestimenti, così come gli stessi, ricchissimi di fantasia. “D’obbligo un ringraziamento ai visitatori, alle autorità intervenute e ai 10 studenti della scuola alberghiera messici a disposizione dal professor Edoardo Govi – afferma il presidente di ‘PresepiAmo’, Marco Lanzara, conosciuto anche come ‘l’artista del presepe’ –: non avevamo dubbi, ma sono stati impeccabili”.

Ricordiamo che la mostra sarà visitabile tutti i giorni feriali dalle ore 16 alle 19.30 (aperture straordinarie mattutine: tutte le domeniche, l’8, il 25 e il 26 dicembre e il 6 gennaio dalle 10 alle 12.30. Chiusura il 31 dicembre. Prezzo d’ingresso: 2 euro). Venerdì prossimo 8 dicembre, Festa dell’Immacolata Concezione, verrà quindi osservato il seguente orario: 10-12.30, 16-19.30. “Dobbiamo dire grazie a Fabrizio Mandorlini, il responsabile del circuito ‘Terre di Presepi’ – conclude Lanzara – presente all’inaugurazione, che ha speso bellissime parole sulla nostra esposizione paragonandola a quelle, ormai celebri, laziali e umbre. Grazie anche alla Curia Vescovile per averci dato in gestione la splendida chiesa della Madonna del Carmine e consentito di allestire il presepe in pietra di Stefano Innocenti nella Cripta della Cattedrale di San Zeno in Piazza del Duomo, oltre a esporre altri presepi di nostri associati nelle cappelle sotterranee”. Per informazioni sulla mostra o per conoscere tutte le attività dell’associazione culturale PresepiAmo è possibile contattare i numeri di cellulare 3454011774 o 3289419423.