Pistoia, 28 novembre 2017 - Le emozioni, forti e belle, di “PresepiAmo Città di Pistoia”. La popolare rassegna non competitiva di arte presepiale, giunta alla terza edizione e che sarà inaugurata domenica prossima 3 dicembre alle ore 17 nella chiesa della Madonna del Carmine, alla presenza del vescovo di Pistoia monsignor Fausto Tardelli, è stata anticipata dalla cerimonia di premiazione del premio nazionale PresepiAmo, che intende celebrare le personalità di tutti i settori che eccellano per valori etici. E, grazie alla campionessa mondiale paralimpica di equitazione, la lucchese Sara Morganti, prima insignita, è stata una cerimonia dalle intense emozioni.

A premiarla, in rappresentanza del Comune della città di Giano, l’assessore allo sport Gabriele Magni, il delegato provinciale del CONI Vittoriana Gariboldi e l’artista Marco Lanzara, presidente dell’associazione PresepiAmo, che organizza mostra e premio. Presente, e a sua volta fregiato, il massimo dirigente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Toscana Massimo Porciani. Ha presentato il giornalista/scrittore Gianluca Barni.

Con dolcezza, simpatia e semplicità, Morganti e Porciani hanno catturato l’attenzione della platea evidenziando non tanto i successi ottenuti in questi anni, quanto la forza di volontà che ogni atleta paralimpico mette nella disciplina sportiva che pratica. È questo il messaggio dato: ognuno si sforzi di tirare fuori il meglio di sé, reagisca, sempre e comunque, alle avversità, non si scoraggi né si esalti, affronti la vita con equilibrio, ma con tanta voglia di fare. Dia il massimo di sé stesso. Il meraviglioso sorriso di Sara, i moniti del dolce burbero Porciani per un pomeriggio indimenticabile.

Come si propone di essere anche stavolta l’esposizione di arte presepiale “PresepiAmo Città di Pistoia”, che ci terrà compagnia sino a domenica 7 gennaio 2018 e sarà visitabile tutti i giorni feriali dalle ore 16 alle 19.30. Vi saranno, inoltre, aperture straordinarie mattutine, su appuntamento e tutte le domeniche, oltre all’8, Festa dell’Immacolata Concezione, il 25, Santo Natale, il 26 dicembre, Santo Stefano, e il 6 gennaio, Festa dell’Epifania, dalle ore 10 alle 12.30. Giorno di chiusura, invece, il 31 dicembre, San Silvestro.

Il prezzo del tagliando d’ingresso sarà di 2 euro. Per ulteriori informazioni e delucidazioni sulle visite e gli espositori è possibile chiamare i numeri 3454011774 o 3289419423. Intanto, appuntamento a domenica prossima 3 dicembre: per ammirare le opere e i lavori di veri e propri artisti, giunti da ogni parte d’Italia, e di semplici amanti del presepe. Che, come ha avuto modo di dire Lanzara, “negli ultimi anni è stato rivalutato. Fa parte, d’altronde, del nostro essere cattolici e lo rivendichiamo con amore ed energia”.