Pisa, 21 gennaio 2018 - Rischia grosso il Pisa nel finale, ma riesce a centrare un successo prezioso. Paradossalmente proprio quando Pazienza, per blindare il risultato, inserisce Lisuzzo e passa alla difesa a tre, i nereazzurri rischiano. Il fatto è, però, che toglie Birindelli, l'unico terzino destro a disposizione, e schiera nel ruolo Di Quinzio, giocatore dalla caratteristiche marcatamente offensive. Risultato: il Monza si scatena e crea almeno tre occasioni da gol. Per fortuna, però, il fortino nerazzurro tiene. Così il Pisa porta a casa tre punti pesantissimi che gli consentono di rimanere a ridosso della Viterbese.

Riviviamo le emozioni della gara con la diretta web

41': Ponsat incorna da distanza ravvicinata ma sopra la traversa un bel traversone di Carissoni. Filippini sembra stanco e Di Quinzio non ha caratteristiche da terzino. Risultato: il Pisa soffre le pene dell'inferno sulle fasce.

31': Show di D'Errico che lascia sul posto Di Quinzio e altri due nerazzurri e poi cade in area a contatto con Ingrosso reclamando il rigore.

30': Entra Lisuzzo per Birindelli. Il Pisa passa alla difesa a tre ma, con Mannini già negli spogliatoi, è costretto ad inventarsi Di Quinzio laterale destro di centrocmapo. E' la conferma che in quel ruolo  qualcosa dovrà essere fatto.

29': Brivido per il Pisa: Giudici salta Ingrosso in piena area di rigore ma poi si fa ipnotizzare dal giovane Voltolini e conclude centralmente.

22' Doppio cambio nel Monza: entrano Ponsat e Palesi per Cogliati e Perini.

14' Doppio cambio nel Pisa: entrano il nuovo acquisto Maza ed Eusepi per Negro e Mannini. Un cambio anche nel Monza: Trainotti per Cori

1'st  Monza subito pericoloso con una conclusione dal limite di D'Errico respinta con i pugni da Voltolini.

Finito il primo tempo. Il Pisa monetizza al massimo la prima occasione da rete costruita nella partita e concretizzata da Di Quinzio. Il vantaggio, comunque, è meritato: è vero, infatti, che i nerazzurri non hanno creato tantissimo, ma il Monza, sotto di una rete dal 18', ha fatto anche meno.

41: ''No look'' di Negro che, senza guardare, mette Masucci davanti al portiere. L'attaccante, però, arriva con un attimo di ritardo.

30': Uscita sicura di voltolini sui piedi di Cogliati all'altezza del dischetto del rigore

22': Arriva il borderò in tribuna stampa: 6.376 spettatori sugli spalti dell'Arena (di cui 4.307 abbonati) per un incasso di 55.960,85 euro

18' Pisa in vantaggio. La sblocca Di Quinzio che raccoglie una corta respinta del portiere Liverani e, al volo, insacca 1-0

12': Monza di nuovo insidioso con una punizione dal limite di Guidetti, deviata in angolo da Voltolini.

4': La vicenda stadio approda anche sugli spalti dell'Arena. Con una netta presa di posizione a favore della ristrutturazione dell'Arena Garibaldi. ''Basta con chiacchiere e c ... te, oggi più posti in curva, domani lo stadio nuovo'' è, infatti, lo striscione esposto in Curva Nord. "Basta con chiacchiere e c ... te: il progetto stadio deve iniziare'' recita, invece, quello esposto in Gradinata. 

2' Il primo pericolo lo crea il Monza con una rasoiata dal limite che sibila a fil di palo.

1' Partita iniziata. Per Maikol Negro è la 300esima da professionista.

Le formazioni. Due sorprese nel Pisa: in porta gioca il giovane Voltolini, all'esordio in campionato. E in avanti ci sono Masucci e Negro. Il portiere serbo Petkovic (problema alla schiena) ed Eusepi (scelta tecnica) si accomodano in panchina insieme al nuovo acquisto Maza.

PISA (4-4-2): Voltolini; Birindelli, Ingrosso, Carillo, Filippini; Mannini (dal14'st Maza), Gucher, Izzillo, Di Quinzio; Masucci (dal 37'st De Vitis), Negro (dal 14'st Eusepi). A disp. Petkovic, Lisuzzo, Sabotic, Maltese, Cuppone, Di Quinzio, Maza, Giannone, Eusepi, Materazzi, De Vitis, Langella, Zaccagnini. All. Pazienza

MONZA (4-4-2): Liverani; Carissoni, Caverzasi, Riva, Tentardini; Giudici, Guidetti, Perini (dal 22'st Palesi), D'Errico; Cori (dal 14'st Trainotti), Cogliati (dal 22'st Ponsat). A disp. Del Frate, Galli, Negro, Trainotti, Padula, Romanò, Adorni, Barzotti. All. Zaffaroni

Arbitro:De Remigis di Teramo

Marcatori: pt 18' Di Quinzio. 

Note: angoli 2-2.Recupero: pt 1'; st 4'. Ammoniti Mannini, Guidetti, Voltolini e Masucci. Spettatori  6.376 (di cui 4.307 abbonati) per un incasso di 55.960,85 euro.