Pisa, sabato 9 febbraio 2018  - Ne sono rimasti pochi  perché quasi duemila biglietti sono già stati venduti. Ma per quelli dell'ultimo giorno c'è ancora posto sugli spalti del “Mannucci” di Pontedera, lo stadio che dall'inizio dell'anno ospita le gare casalinghe del Prato a causa dei lavori di ristrutturazione al Lungobisenzio e dunque rimane ancora qualche centinaio di tagliandi. Complessivamente, infatti, sono circa 2.800 i biglietti messi a disposizione della tifoseria nerazzurra. In ogni caso, se non sarà tutto esaurito poco ci mancherà e, comunque, lo stadio della città della Piaggio sarà colorato di nerazzurro Per i ritardatari, comunque, la prevendita prosegue anche fino alle 19 di oggi. I tifosi nerazzurri potranno fare i biglietti in tutti i settori dello stadio. I prezzi: 44 euro in tribuna centrale, 22 euro in quella laterale e 14 in tutti gli altri settori. Nei primi due sono previste riduzioni, rispettivamente a 22 e 16 euro, per donne, under 14 e over 65. I tagliandi possono essere acquistati on line su www.bookingshow.it e in tutti i punti vendita collegati al circuito Booking Show e al Pisa Point di via Bianchi. E qualora dovesse ancora rimanere qualche tagliando, il giorno della partita saranno aperti pure i botteghini del “Mannucci” anche se i biglietti saranno in vendita a prezzo maggiorato: 50 e 25 euro, rispettivamente, in tribuna centrale e laterale (ridotti a 25 e 19 euro) e 16 euro in tutti gli altri settori.

Intanto la squadra prosegue la preparazione in vista della sfida di domenica. Petkovic è ancora alle prese con i problemi alla schiena che lo condizionano da qualche settimana. Una decisione sul suo conto sarà presa solo in extremis ma è improbabile, comunque che possa scendere in campo dal primo minuto: Voltolini ha convinto e Pazienza sembra intenzionato ad puntare ancora su di lui. Lisi, invece, dovrebbe esordire dal primo minuto con la maglia del Pisa. Da decidere solo su quale fascia: l'esterno arrivato a gennaio dallo Juve Stabia, infatti, potrebbe agire sulla corsia mancina e in questo caso rimarrebbe fuori Maza oppure su quella opposta, opzione che potrebbe escludere Giannone e Mannini. In mezzo al campo, invece, sono in tre per una maglia: De Vitis, Maltese e Izzillo si giocano il posto di secondo mediano a fianco di Gucher.