Pisa, mercoledi 7 febbraio 2018 - Un film-ritratto e un documentario, una volta completato, agli schermi di Sky Arte. E' quello dedicato ad Antonio Possenti, il grande artista lucchese scomparso nel 2016 e definito da Vittorio Sgarbi come poeta dell'altrove, l'ultima fatica del regista pisano Lorenzo Garzella, autore fra gli altri, anche del “Mundial dimenticato”, il mockumentary ispirato ad un racconto di Osvaldo Soriano e presentato in anteprima al Festival di Venezia del 2011. Quello dedicato a Possenti è un docufilm che racconta anche la storia di un incontro fra il giovane regista e il pittore, avvenuto per la prima volta nel 2013 in occasione di un'installazione al Museo della Grafica di Pisa e subito trasformatosi in una collaborazione sfociata in una lunga video-intervista e una originale animazione delle sue opere. “Storie di altromare”, questo il titolo del documentario, alterna alterna e intreccia immagini inedite del maestro, pitture animate, le sue parole raccolte in una lunga intervista, dettagli del tracimante studio in Piazza dell’Anfiteatro a Lucca e intarsi grafici in cui le sue creature vagano furtivamente per le strade notturne di Lucca. Grazie alla collaborazione dei figli Maria e Giovanni e al supporto di Lucca Film Festival e Europa Cinema, Garzella e la sua società di produzione Nanof sono riusciti a proseguire la realizzazione del documentario nonostante la scomparsa di Possenti nel luglio 2016. Adesso, per concludere la produzione, il regista e il suo staff lanciano una campagna di crowdfunding sulla nota piattaforma Eppela.

Dall'inizio di febbraio, per 40 giorni, sarà possibile sostenere il progetto: basterà collegarsi a www.eppela.com, scegliere una ricompensa e diventare un sostenitore attivo. Chi contribuirà, potrà scegliere tra un gran numero di ricompense: ci sono litografie, serigrafie e preziosi cataloghi del pittore, ma anche visite al suo studio di piazza dell’Anfiteatro, cene con il regista, abbonamenti alla rassegna lucchese e e molto altro. Chiunque sosterrà il progetto otterrà, oltre alla ricompensa scelta, la menzione del proprio nome nei titoli di coda di “Storie di Altromare”. Inoltre, i primi 20 sostenitori che decideranno per l’acquisto del Cofanetto (dvd del documentario, materiale inedito e libretto illustrato a colori) potranno usufruire di un prezzo speciale.