Pisa, 17 luglio 2017 - Nuova affermazione per la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa in una classifica delle migliori università al mondo, questa volta dedicata esclusivamente ai “giovani atenei”, ovvero a quelli che non hanno ancora compiuto i 50 anni dalla fondazione. Secondo il QS World University Rankings 2018 (una delle più note classifiche universitarie al mondo, diffusa dalla società inglese “Quacquarelli & Symonds”) che ha indicato le “50 world top universities under 50”, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, nata nel 1987 e che nel 2017 celebra quindi il 30esimo “compleanno”, ha conquistato l’11esima posizione mondiale, la quarta in Europa e risulta essere la sola istituzione italiana citata tra le prime 50 migliori giovani università al mondo, che non hanno compiuto i 50 anni d’età.

Questa classifica è stata ottenuta “filtrando” i risultati del QS World University Rankings “generale”, diffuso nei primi giorni di giugno 2017, sulla base dell’anno di fondazione dell’ateneo. La classifica diffusa a giugno 2017 aveva preso in considerazione numerosi parametri legati, ad esempio, alla qualità della ricerca e della didattica, al numero di pubblicazioni, alla percentuale di allievi non italiani, al numero di brevetti registrati e di imprese spin off create.

Il ranking delle 50 migliori giovani università al mondo diffuso dal QS World University Rankings 2018 e la relativa nota metodologica sono disponibili su https://www.topuniversities.com/university-rankings/top-50-under-50/2018?utm_medium=SMPost&utm_campaign=QS50Under50_1818&utm_source=Twitter .