Pisa, 28 dicembre 2017 - I giorni delle feste in uno scatto. Social, ovviamente. Un’idea per condividere emozioni e luoghi della nostra città. E’ nata così, quasi per caso, ma ha avto un grande successo l’iniziativa lanciata da La Nazione insieme a IgersPisa.

Appassionati di foto, fotograti amatoriali e a prova di smartphone ma anche catturatori lampo di vicoli, piazze, particolari, inediti e non, e scorci pisani: sono stati i protagonisti del «racconto condiviso» che dal 21 al al 26 dicembre si sono sbizzarriti raccontando la nostra città colorata dalla calda atmosfera natalizia.

Gli Instagrammers, coloro che hanno scaricato la famosa applicazione «Instagram» sul cellulare hanno partecipato all’iniziativa frutto della collaborazione di @IgersPisa e del nostro quotidiano. Partecipare è stato semplice: è bastato condividere su Instagram foto di piatti tipici, tradizioni familiari, momenti di conviviale pisanità e, ovviamente, della nostra città addobbata per le feste usando gli hashtag #nataleApisa, #igerspisa e #nazionepisa.

E oggi le foto più rappresentative sono pubblicate sulle pagine de La Nazione in edicola  e qui sul nostro portale wwww.lanazione.it/pisa. «Non si è trattato di un contest e non ci sono premi in palio – commenta Giovanni Borsari, community manager insieme a Nicola Carmignani, Enrico Sarta e Jacopo Simonetti di Igers Pisa –. Il nostro più sentito obiettivo era quello di far partecipare tutti ad un’unica grande storia, un grande racconto che concili tradizioni, bellezze cittadine, valori ed emozioni». Non solo Torre e lungarni, dunque, ma foto colme di carica emotiva, luoghi simbolici o inesplorati che rappresentino la magia del Natale «atterrata» nella nostra splendida città. Un racconto in tantissimi «scatti» che testimonia come sia viva la partecipazione di grandi e giovani. Un’esperienza che riproporremo ancora nel corso dei prossimi mesi.