Pisa, 17 marzo 2017 - Controlli del Comune: stop al Luna Park di via Pellico. «Non potrà iniziare le attività finché non avrà avuto tutte le autorizzazioni. Necessaria una valutazione sull’impatto acustico e sulla mobilità della zona». Il Luna Park in via Silvio Pellico non può iniziare le attività perché – spiega Palazzo Gambacorti – «non ha ancora presentato il progetto necessario per avere le autorizzazioni per il pubblico spettacolo». Prima di dare il via libera, infatti, la commissione di Vigilanza del pubblico spettacolo deve valutare la regolarità delle certificazioni, l’impatto acustico e l’impatto sulla mobilità della zona. Come richiesto da una specifica direttiva del sindaco di Pisa, lo ha spiegato il primo cittadino in apertura di Consiglio Comunale.

Ad oggi «la ditta responsabile non ha prodotto la documentazione richiesta ed inoltre, come ravvisato da un sopralluogo effettuato dai tecnici comunali, le attrazioni sono state montate diversamente rispetto alla planimetria presentata». Pertanto il Comune di Pisa «ha diffidato il luna park che non potrà iniziare l’attività fino a quando non avrà ottenuto l’autorizzazione necessaria prevista dalla normativa, sempre che ricorrano le condizioni che consentano di ottenerla in un’area che non è destinata a manifestazioni del genere».