Pisa, 13 gennaio 2018 - Un passante l'ha fotografato subito dopo aver tentato di borseggiare una donna, a Pisa, e quella foto scattata con il telefono cellulare è stata utile ai poliziotti per rintracciare l'individuo e arrestarlo in flagranza di reato con l'accusa di tentata rapina. L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio, in manette è finito un tunisino. Lo straniero era riuscito a sfilare il portafoglio dalla borsa che la donna teneva legata al manubrio della bicicletta spinta a mano.

Ma quando lei se ne è accorta si è messa a gridare mettendo in fuga il malvivente, che ha gettato a terra la refurtiva, e richiamato l'attenzione dei passanti uno dei quali ha immortalato il maghrebino. Poco dopo la pattuglia lo ha rintracciato a poca distanza dal luogo del delitto in compagnia di un connazionale, la cui posizione è tuttora al vaglio degli inquirenti per stabilire se fosse un complice. Il tunisino è stato infatti trovato con gli stessi indumenti che indossava al momento del tentativo di rapina e per questo gli inquirenti gli hanno contestato la flagranza di reato arrestandolo: l'uomo è tuttora in carcere in attesa della convalida degli atti.