Pisa, 5 dicembre 2017 -  Un pisano di 32 anni è stato arrestato ieri a Pisa dai carabinieri che dopo averlo sorpreso a cedere marijuana in strada hanno scoperto un'autentica serra attrezzata per la coltivazione di piante presso il suo domicilio. Aveva infatti attrezzato allo scopo un armadio con lampade a led e irrigatori per favorire la crescita di quattro grosse piante di marijuana. La perquisizione ha permesso anche di recuperare, nascosto in un altro armadietto in camera da letto, un sacco contenente 750 grammi di fiorescenza di marijuana, pronta per essere confezionata e spacciata in città, insieme a una quindicina di grammi di oppio. L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito in carcere. Nelle ultime settimane, spiega una nota dei carabinieri, sono stati effettuati decine di servizi «di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: la droga, vera e propria piaga cittadina, a causa della quale sono commessi numerosi altri reati, anche predatori, è stata sequestrata in misura massiccia con circa 500 grammi di marijuana e altri 50 fra cocaina, eroina e hashish».