Pisa, 16 giugno 2017 - Ore 21: all’inizio della serata dedicata alla manifestazione della Luminara Pisana, i carabinieri della Compagnia di Pisa hanno svolto un’operazione mirata al contrasto degli stupefacenti, oggetto di un vasto e radicato mercato in Piazza delle Vettovaglie e nel resto del Centro Storico. I militari hanno infatti osservato gli spostamenti di un 29 tunisino, fino al momento decisivo in cui hanno deciso di sottoporlo a perquisizione personale: l’esito del controllo ha permesso di rinvenire e porre sotto sequestro 57 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi e pronta per essere smistata ad assuntori o altri rivenditori.

La perquisizione è stata poi estesa al domicilio, la stanza di un edificio in prossimità di Piazza della Pera, dove lo straniero, oltre a vivere clandestinamente, nascondeva lo stupefacente e i proventi del mercato illecito. Questo successivo controllo ha permesso ai carabinieri, dopo un’accurata ricerca condotta anche con l’ausilio di militari della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze e di militari della Compagnia di San Miniato - stasera a Pisa per dare supporto alle operazioni di ordine pubblico - di rinvenire altri 90 grammi di cocaina, oltre a 1320 euro in banconote di diverso taglio e a strumenti per la pesa e il confezionamento della droga. Dopo le formalità di rito, lo straniero è finito in carcere.