Pisa, 11 gennaio 2018 - La Polfer di Pisa ha arrestato una nomade 16enne dopo che alla stazione aveva borseggiato una turista coreana. Secondo quanto si è appreso, la straniera, bagagli in mano, stava salendo sul treno che l'avrebbe portata a Firenze quando si è vista sfilare il portafogli dalla nomade che qualche istante prima si era resa disponibile ad aiutarla proprio con i bagagli.

La ragazzina, però, non ha fatto i conti con la particolare destrezza e tenacia della vittima che con un gesto fulmineo è scesa dal treno e, nonostante la calca degli altri viaggiatori, l'ha bloccata mentre tentava di allontanarsi con il portafogli contenente mille euro. La scena non è sfuggita agli agenti intervenuti mentre la giovane nomade reagiva alla presa della vittima al punto da procurarle escoriazioni alle mani. La sedicenne è stata arrestata e affidata al centro di prima accoglienza per minorenni di Firenze dove è in attesa di giudizio di convalida: la minorenne proviene dal campo Rom di Genova e numerosi precedenti specifici.