Cascina (Pisa) 5 gennaio 2018 - Un fatto strano che proprio in queste ore i carabinieri e anche lo staff del sindaco Susanna Ceccardi stanno verificando. «C’è una microcamera nel bagno delle donne alla biblioteca comunale di viale Comaschi». Uno scherzo pessimo o un dispositivo piazzato con altri fini?

I militari della locale Stazione stanno cercando di ricostruire quello che è accaduto il 4 gennaio 2018 quando il caso è stato scoperto a Cascina. Così come i vertici comunali che hanno avviato delle indagini. Di certo è stato sequestrato, su segnalazione di una ragazza che lo ha trovato in bagno, un telefono cellulare che gli investigatori stanno passando al setaccio.