Pisa, 15 dicembre 2017 - Inaugurata a Pisa la mostra dell'artista Alessio Doveri. Il tema è rivolto alle stelle. “Spesso immagino una connessione con stelle molto lontane, dove fluiscono emozioni senza che la mente le trasformi in pensiero. Mi faccio catturare da questo fluire e riverso ciò che sento attraverso coloro e linee”, dice l'artista. “Il mio interesse è rivolto al confronto diretto ed indiretto che può scaturire la mia arte.

Con questo mio pensiero voglio dare la possibilità a chi guarda le mie opere di seguire il proprio sentire e non il mio pensiero., visto che per me l’ arte è uno strumento per tutti e d apertura verso l'esterno”. Le pitture astratte sono realizzate con tecnica mista in acrilico su cannelloni polistirene estroso.

La mostra ad ingresso libero sarà aperta al pubblico fino a gennaio con i seguenti orari: lun/merc/ven dalle 15.30 alle 19. Inaugurazione anche per "Sogni, realtà, simboli” al Villaggio industriale di Larderello a Pomarance. Si tratta della Mostra Collettiva dell’associazione Toscana Arte Giovanni March. Organizzata dal gallerista di “Impara L’arte” Mario Andrei, in collaborazione con Ciclat Valdicecina, l’associazione presieduta da Biagio Chiesi, presenta, per il secondo anno, nella sala espositiva del caffè “La Terrazza”, quelli che il maestro ispiratore Giovanni March, fra i più moderni del Gruppo Labronico, definiva come “una combutta di pittori livornesi, per istinto indipendenti gli uni dagli altri” e che “seguono ognuno un loro ideale”.

E proprio l’indipendenza stilistica di una stessa compagine, colpisce in questa realtà attuale della Livorno dal codice genetico consacrato alle arti nel tempo. La mostra, in via Fucini, 19, resterà aperta ai visitatori fino al 18 gennaio 2018, negli orari di apertura del Caffè: lun-ven 7-14.30 e 16-20; sab-dom 8-12.30 e 16-22.30. Info: Caffè 0588 67247; Galleria Impara L’Arte: 329 7374072, marioandrei52@gmail.com, www.imparallarte.it. (Ingresso libero).