Pisa, 9 dicembre 2017 - Si chiude - dopo una serie di appuntamenti da tutto esaurito - l'edizione 2017 del festival Nessiah, organizzato dalla Comunità Ebraica di Pisa e diretto dal Maestro Andrea Gottfried.

Domenica 10 alle 17.30 nella Gipsoteca di Arte Antica in piazza San Paolo all'Orto a Pisa andrà in scena l'operetta: “LA PRINCIPESSA DELLA CZARDA” di Emmerich Kálmánm, produzione della compagnia FuoriOpera che proporrà una riduzione da camera (ingresso a invito, da ritirare presso la biglietteria di Palazzo Blu). In collaborazione con la Rassegna "Salotti Musicali".

"La Principessa della Czarda" (titolo originale "Die Csárdásfürstin") è un'operetta in tre atti di Leo Stein e Bela Jenbach, con le musiche di Emmerich Kálmán. FuoriOpera propone un allestimento in forma da camera, ridotto nei tempi e negli spazi, senza barriere tra il pubblico e gli artisti per un’esperienza totalmente immersiva.

La compagnia FuoriOpera nasce con l'intento di diffondere la passione per l'opera lirica italiana, un'arte una volta popolare e apprezzata da tutti, rendendola vicina al pubblico nello spirito e nello spazio. Gli spettacoli si realizzano con un cast di 3-5 cantanti, accompagnati da un pianoforte o da un quartetto d’archi. Le opere vengono ridotte in durata e contenuti, conservandone gelosamente il fascino, la magia e l'emozione. Vengono spesso proposte in luoghi insoliti, particolari; ogni allestimento è adattato allo spazio in cui viene presentato, cercando di abbattere le barriere tra il palcoscenico e il pubblico.

PERSONAGGI E INTERPRETI Edvino Carlo, Wellington Moura Conte Boni Canscianu, Luca Narcisi Silva Varescu, Altea Pivetta clarinetti, Anton Dressler pianoforte e concertazione, Andrea Deutsch Gottfried Regia e allestimento - Altea Pivetta 

Per info: www.festivalnessiah.it