Montecatini 31 ottobre 2015 - Le luci della «Città del Natale» si accendono sabato 7 novembre, alle 17, quest’anno, e dureranno fino fino al 14 febbraio. L’accensione della luminaria sarà celebrata con un concerto Gospel, alle 16.30, davanti alla sede del municipio, in viale Verdi 46. E dagli organizzatori del progetto e dal Comune arriva un appello per tutti i titolari dei locali e dei pubblici esercizi di Montecatini affinché organizzino un aperitivo per tutti i loro clienti, con un brindisi in onore delle prossime festività. L’annuncio è stato dato ieri mattina, nella sala del consiglio comunale, durante la presentazione delle attività della «Città del Natale».

 

Il progetto, realizzato dal Centro Commerciale Naturale, in collaborazione con il Comune, prevede l’installazione, appena partita, di un arredo luminoso che coprirà tutte le vie del commercio. Dall’amministrazione arriverà un contributo di circa 80mila euro a copertura dei costi sostenuti dal consorzio per le luci e altre attività che ammontano a circa 120mila. La ditta che cura la struttura, ieri mattina, ha iniziato a mettere lampadari di 2 metri d’altezza con mantovane laterali dotate, come minimo, di 800 luci bianche ghiaccio. A queste si aggiungono sfere di luce di un diametro di 40 centimetri ciascuna, fili con pioggia di luci e addobbi luminosi anche sulle aiuole e le palme.

 

In piazza del Popolo, sarà montato un albero conico gigante, illuminato da migliaia di lucine bianche. Nelle zone degli accessi Est e Ovest di Montecatini, inoltre, saranno installati grandi pannelli luminosi, di 9 metri per 4, raffiguranti alberi blu e casette rosse, per ricordare il clima in cui sta entrando la città. «Passeggiando sotto il manto luminoso delle spettacolari luminarie – sottolinea il Ccn – lungo le vie del commercio, nei week end di novembre e dicembre, sarà possibile essere coinvolti in parate musicali, assistere a spettacoli legati ai film di animazione del momento e farsi una fotografia con le mascotte della Città del Natale. Questi intratterranno i bambini con palloncini, bolle di sapone e spettacoli di magia».

 

Il progetto delle luci di Natale, quest’anno, ha visto la collaborazione tra maggioranza e minoranza, quest’anno, in Comune. I consiglieri di opposizione Silvia Motroni e Andrea Quaranta, infatti, hanno collaborato in modo costruttivo con gli assessori Alessandra De Paola, turismo, ed Helga Bracali, attività produttive, per dare un’immagine più originale alle luminarie di quest’anno. «La Città del Natale» vede la piena collaborazione delle categorie economiche, a Montecatini, con l’impegno concreto dell’Intersindacale per il turismo, del comitato di gestione dell’evento, del Centro Commerciale Naturale, delle associazioni dei commercianti, degli artigiani, degli albergatori, dei loro tour operator, delle Terme, della Fondazione Collodi e delle Terme.

 

A loro si aggiungono i titolari delle attrazioni che anche quest’anno tornano in città, e delle nuove in arrivo, tutte in stretta sinergia con il Comune. Il sindaco Giuseppe Bellandi, insieme agli assessori Alessandra De Paola ed Helga Bracali, ha sottolineato che «il programma della manifestazione si è affinato nel tempo. Una prova concreta che, quando le cose vengono fatte a modo, sono destinate a crescere». De Paola ha ricordato che «i bambini amano questa atmosfera, dove tutto è magico. Durante le festività, la pulizia di Montecatini sarà migliorata per dare un’immagine migliore ai turisti in arrivo».