Montecatini, 1 ottobre 2017 - Nel luglio del 2015 aveva violentato a Montecatini una 25enne dominicana, ballerina in night club di Pescia. Ora, dopo la condanna definitiva a 5 anni, un mese e 15 giorni di reclusione, un 30enne di origini romene è stato trasferito al carcere di Prato. L'uomo, che era stato arrestato subito dopo il fatto dai carabinieri, aveva aggredito e violentato la giovane nell'abitazione di una sua conoscente. Per impedire a quest'ultima (che aveva inutilmente tentato di difendere la vittima dall'aggressione) di chiamare le forze dell'ordine, l'aveva percossa e rapinata del cellulare.