Montecatini 2 febbraio 2018 - I carabinieri della stazione di Montecatini sono intervenuti nell'ufficio postale di via Amendola a richiesta della direzione, per un tentativo di truffa attuato da R.Z., 61enne veronese, con alcuni precedenti di polizia a suo carico, sedicente commercialista. L’uomo si è presentato agli sportelli con una carta di identità intestata ad un coetaneo di Pordenone, alla quale aveva applicato la sua foto, tentando di incassare un assegno postale di 42mila euro intestato all'altro.

Il titolo però con il quale si è presentato allo sportello era praticamente il clone di un altro regolarmente incassato dal vero beneficiario in Francia. Il 61enne è stato prima accompagnato al  comando di via Tripoli dove è stato formalizzato l’arresto, e poi trasferito nel carcere di Santa Caterina a Pistoia, dove sarà interrogato nei prossimi giorni.