Montecatini, 10 opttobre 2017 - Si è costituito ieri sera ai carabinieri di Montecatini Terme (Pistoia), accompagnato dal proprio legale, un 43enne, imprenditore, di Pieve a Nievole, che a bordo di una Bmw, aveva investito domenica notte nella cittadina due donne di 30 e 32 anni fuggendo senza prestare soccorso. Sul posto erano stati recuperati frammenti in plastica e uno specchietto.

L'uomo, il giorno dopo l'incidente, aveva portato la Bmw in una carrozzeria di Massa  per le riparazioni conseguenti all'impatto con le due donne. Lo stesso carrozziere ha però comunicato il fatto alla guardia di finanza che ha posto sotto sequestro l'auto avvisando i carabinieri di Montecatini per fare accertamenti. Vistosi scoperto, il 43enne ha pertanto deciso di costituirsi. È stato denunciato per fuga a seguito di sinistro stradale con lesioni e omissione di soccorso. La Bmw è intestata a una società di Livorno di cui è socio.